Home / Danza orientale / Il Festival dell’Oriente fa riscoprire antiche tradizioni di Paesi lontani

Il Festival dell’Oriente fa riscoprire antiche tradizioni di Paesi lontani

Spread the love

hafla-dancersNel corso dell’ultimo weekend di settembre si è svolto a Napoli il Festival dell’Oriente, un grande Salone all’interno del quale le protagoniste risultano essere in assoluto le culture dei Paesi asiatici o del Medio Oriente.

Grande spazio, pertanto, è stato concesso alle forme di spettacolo e alla danza praticate in questi affascinanti territori. Un appuntamento particolare programmato all’interno della manifestazione, per esempio, è stato l’Holi Festival, ovvero una festa del colore che celebra valori importanti come la pace, l’armonia, l’amore e la celebrazione della vita accompagnata dalla musica e dal folklore dello stile Bollywood.

Napoli, inoltre, è una location perfetta per questo tipo di kermesse, dal momento che è una città dove nel passato si sono incontrate diverse culture, comprese quelle orientali, che hanno reso la tradizione napoletana stessa ancor più ricca e varia.

Sui palchi della Mostra d’Oltremare, pertanto, si sono alternati per la danza del ventre artiste e gruppi prestigiosi come le Hafla Dancers (nella foto), mentre a rappresentare il ballo del cinema indiano Bollywood erano presenti la Bollymasala Dance Company e la nota Ambili Abraham.

 

Pilato Marianna

Pilato Marianna
Sono una giornalista di moda e spettacolo, da sempre appassionata di danza. Dopo aver frequentato corsi di modern jazz, macumba e balli latino-americani, da un anno e mezzo ho cominciato a praticare danza del ventre, che ho subito trovato molto affascinante e adatta a me. Ho pensato quindi di aprire uno spazio sul portale Info Danza dedicato esclusivamente a questa disciplina, al fine di farla conoscere in tutti i suoi aspetti.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: