InfoDANZA consiglia Ottante Cosmetics
danza classicaDanza SportivaIn rilievoinformazione e cultura

Bonus Collaboratori sportivi arrivati ma con tante incongruenze

Martedi 20 aprile è iniziata l’erogazione da parte di Sport e Salute S.p.A dell’indennità destinata ai Collaboratori Sportivi che ne avevano fatto richiesta per i mesi di Gennaio Febbraio e Marzo.

Come vi abbiamo già descritto nel nostro  precedente articolo  sull’arrivo del  Bonus collaboratori sportivi   è stata prorogata fino alle ore 24 del 27 Aprile la possibilità di poter confermare o negare la persistenza dei requisiti che danno diritto al Bonus.

Come ha dichiarato da Sport e Salute la proroga è stata fortemente voluta dalla nuova  sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali che ha espressamente dichiarato :“Nessuno verrà lasciato indietro”.

Non parliamo più di Decreto Ristori ma Decreto Sostegni e il contributo è organizzato per fasce di reddito in base a quanto si è percepito nel 2019. Non più 800 euro fissi per tutti. Ma l’indennità ha un rapporto di crescita legato al guadagno del 2019.

L’indennità viene definita in questa maniera :

  1. ai soggetti che , nell’anno di imposta 2019, hanno percepito un compenso relativo allo svolgimento di attività in misura inferiore ai 4.000 euro annui, il bonus ammonterà a 1.200 euro
  2. a tutti i soggetti che nell’anno di imposta 2019, hanno percepito un compenso relativo allo svolgimento di  attività compreso fra i 4.000 e i 10.000 euro l’anno, il loro bonus ammonterà a 2.400 euro
  3. a tutti i soggetti che nell’anno di imposta 2019, hanno percepito un compenso relativo allo svolgimento di  attività superiore ai 10.000 euro l’anno, il loro bonus ammonterà a 3.600 euro

Ovviamente la situazione ha portato all’apertura di un infinità di casi diversi e di situazioni problematiche che si aprono per Sport e Salute in una situazione nella quale rimangono aperti anche tanti contenziosi tra collaboratori sportivi e società per le mensilità 2020.

Per i soggetti che hanno riscontrato degli errori e che hanno ricevuto cifre inferiori a quanto si aspettavano e che avevano dichiarato, vi ricordiamo che esiste un numero diretto( 0632722020 ) a cui poter presentare tali incongruenze.

E’ stata una lunghissima attesa per tutti i lavoratori del mondo dello sport che si trovano da tanti mesi in condizioni di fortissimo disagio, con impianti sportivi chiusi e introiti ridotti o completamente assenti. L’ultimo aiuto da parte di Sport e Salute risale al mese di dicembre 2019 da li in poi si sono susseguite tante notizie. Dopo la caduta del Governo quasi sembrava sparita la possibilità del proseguo degli aiuti ma dopo questi quattro lunghi mesi qualcosa si è  mosso.

 

 

 

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button