Danza SportivaIn rilievonotizie flash

Cambio di bandiera per Stefano Di Filippo e Dasha Chesnokova da oggi ballano per l’Italia

"Grazie America, Buongiorno Italia" Stefano e Dasha tornano a casa

E’ di oggi 17 Novembre 2019 l’annuncio pubblico, attraverso le loro pagine social, di Stefano Di Filippo e Dasha Chesnokova che con una lunga lettera dichiarano la loro intenzione di rappresentare l’Italia e non più gli Stati Uniti d’America nelle loro prossime competizioni.

Nella lettera apparsa in rete dopo aver ringraziato il Presidente della NDCA Mr. Brian McDonald per gli anni trascorsi sotto la bandiera Americana, dichiarano di aver preso questa decisione sia per amore verso l’Italia ma  anche per contribuire alla crescita della Danza e dei suoi valori:

“Una decisione venuta dal cuore, lo stesso cuore che ci ha permesso di sentirci vicino a tutto il popolo della Danza dentro e fuori dalle competizioni.
Quando da piccolo iniziai la mia carriera agonistica, mi resi conto che oltre al sogno che volevo realizzare dovevo impegnarmi sempre di più ed è ciò che continuo a fare, lottando contro le amarezze e cercando di non illudermi davanti alle vittorie.
Conosco in parte la situazione dell’Italia e mi auguro di poter contribuire, per quanto mi sarà permesso di fare, allo sviluppo della Danza nella Nazione in cui sono nato e nella quale ho vissuto anche i miei primi successi.
Il mio sogno, tornando in Italia, non è solo quello di raggiungere traguardi sempre più sfidanti o, alzare la bandiera Italiana emozionandomi cantando l’inno di Mameli.
Il mio sogno è anche contribuire ad una crescita di cultura fatta di rispetto altrui e di valori veri, sperando di ispirare altri a dare il meglio di se stessi sia dentro che fuori dalla pista.

La mia avventura continua con mia moglie Dasha sia in pista che fuori.
La mia avventura la voglio anche condividere con quanti credono che Danzare è un capolavoro che va vissuto.
La mia avventura la voglio condividere con chi realmente vuol fare di questo capolavoro un momento di crescita e di sviluppo nel rispetto dei valori intramontabili della Danza che sfortunatamente , di recente sembrano essersi perduti.”

Siamo lieti che questi campioni e atleti di altissimo livello abbiamo deciso di rappresentare il nostro Paese per il proseguo della loro carriera a cui facciamo i nostri più profondi e sentiti auguri per gli innumerevoli successi che arriveranno.

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker