InfoDANZA consiglia Ottante Cosmetics
In rilievonotizie flash

Collaboratori sportivi: Indennità di Novembre

Le ultime Informazioni da Sport e Salute

Abbiamo ricevuto comunicazione da Sport e Salute in merito allo sviluppo e alla preparazione delle indennità.

In merito all’indennità di Novembre 2020 – già annunciate dal Ministro Spadafora – per cui i beneficiari delle indennità Covid (600 eu) erogate nei mesi precedenti riceveranno in automatico sui propri conti correnti (già utilizzati per le precedenti erogazioni) l’indennita di 800 eu a copertura del periodo di sospensione – del DPCM del 24 Ottobre –  quindi dal 24 Ottobre al 24 Novembre 2020.

La società Sport e Salute informa che per velocizzare le operazioni è bene non affollare i centralini e gli indirizzi email. E che saranno inviate informazioni nei prossimi giorni.

Inoltre si ricorda che le Asd/Ssd che hanno avuto accesso al fondo sport fase 1 (affitti) e fase 2 (una tantum) riceveranno un contributo nella misura raddoppiata rispetto a quanto già ricevuto (si presume su base mensile)
Sarà poi aperta una nuova procedura per le istanze di nuove Asd/Ssd che in precedenza non avevano presentato domanda.

In merito all’indennità di giugno 2020 Sport e Salute informa quanto segue:

▪️ Premessa importante. In questa fase, è importante scrivere agli appositi indirizzi indicati dalla società sul sito istituzionale.
Solo in questo modo si potranno ottenere risposte appropriate al caso specifico.

▪️In particolare:

🔸se ha già inviato una e-mail all’indirizzo corretto non è necessario inviarle un’altra (gli uffici le stanno comunque lavorando tutte e saranno loro a contattarla se avessero bisogno di delucidazioni);

🔸per le semplici richieste di informazioni vi preghiamo di attendere le comunicazioni ufficiali sui canali istituzionali (sito, Instagram e altri canali social);

🔸per chi ancora deve rinunciare all’indennità di giugno (o fare domande riguardanti la rinuncia) si potrà scrivere all’indirizzo [email protected];

🔸per chi invece non avesse ricevuto la e-mail perché ha indicato in piattaforma informatica che il proprio contratto non prevedeva compenso, si potrà scrivere una mail all’indirizzo [email protected], scrivendo nell’oggetto nell’oggetto della e-mail “NO COMPENSO ZERO” e allegando i documenti per cui si ritiene di aver chiarito a Sport e Salute che il contratto prevedeva un compenso (importante: se avete già mandato la mail, non rimandatela, le stiamo esaminando tutte);

🔺 piccolo suggerimento: alcuni di voi, qualche centinaio in verità, hanno la casella postale piena, vi preghiamo di svuotarla altrimenti le e-mail che mandiamo vengono respinte

🔹 infine, per l’ipotesi che lei abbia ricevuto la email in cui si fa riferimento al rapporto scaduto prima del 31 maggio, vi preghiamo – alla luce del decreto-legge “Ristori” che prevede che tutti questi rapporti siano scaduti a causa del Covid – di attendere e di non scrivere alcuna e-mail; per questi soggetti, stiamo infatti predisponendo l’attività necessaria per poter procedere all’erogazione.

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker