InfoDANZA consiglia Roma dance cup
In rilievonotizie flashWDC

Cosa sta succedendo al Blackpool dance festival? #forintegrity

Il mondo della danza sportiva sta vivendo un ennesima fase di contrasto, divisione e trasformazione.

Si susseguono annunci e proclami, secondo cui molte personalità di spicco si rifiutano di andare al Blackpool Dance Festival, quest’anno.

Al momento, nella lista ci sono più di 60 nomi autorevoli del mondo del ballo. Alcuni di loro hanno spiegato la loro posizione.

“Questa volta sono rimasto deluso nel vedere la direzione presa dal festival..”, scrive Jukka Haapalainen.

“Perché? Perché l’organizzatore indipendente del festival era responsabile della creazione di una giuria ben bilanciata. Perché la giuria era composta esclusivamente da vincitori e finalisti inglesi o ballerini con altri grandi risultati”, afferma Allan Tornsberg.

“Le circostanze in cui si terrà l’evento quest’anno sono tali che ho sentito che dovevo andarmene”, dice Hanna Kartunnen.

Arunas Bizokas scrive: “Siamo così delusi dalla direzione che la Blackpool Entertainment Company Ltd. (BECL) ha preso per i nostri amati British open ai Winter Gardens per cui abbiamo deciso di non partecipare quest’anno”.

Carolyn Smith in un video ha dichiarato che Blackpool era da sempre considerata la “Svizzera” del ballo proprio per la sua neutralità.

Tutti aggiungono l’hashtag “forintegrity” (per onestà) ai loro post. oppure la frase Enough is Enough (quando è troppo è troppo).

Snieguole Wood ha pubblicato informazioni più dettagliate su questo argomento sulla sua pagina, dove ha riportato i motivi più importanti per lei:

– Quando Marcus Hilton MBE è stato rimosso dalla sua posizione di chairman del British Open, molti ballerini e professionisti si sono chiesti “Perché?” sui social media, ma sono stati ridicolizzati per aver messo in dubbio la decisione di coloro che sono collegati e lavorano in BECL. Ancora nessun motivo ufficiale!

– Il nuovo contratto ai giudici, che vieta a coloro che accettano un invito di giudicare al British Open di giudicare entro un raggio di 30 miglia dal Winter Gardens per 30 giorni prima o dopo la competizione. Ciò è contrario alla libertà della professione.

– Il Blackpool Dance Festival di quest’anno è pubblicizzato con un “Legend Dance Camp” organizzato dalla BECL con alcuni di coloro che insegnano lì e giudicano anche. Questa non è la posizione neutrale del Blackpool Dance Festival come gli anni passati.

– Da 90 anni, il Blackpool Dance Festival ha ricevuto il permesso “senza controversia” dal British Dance Council di ospitare il “British Open”. Michael Williams e il Blackpool Council hanno deciso di provare a registrare questi titoli prestigiosi e aggirando il British Dance Council.

– Nel 2021 la WDO ha chiesto se potevano fare pubblicità nel programma del Blackpool Dance Festival. Gli è stato detto che non ci sarebbe stato alcun programma, quindi era impossibile. All’arrivo al Festival, è stato notato che in realtà c’era un programma e la stragrande maggioranza della pubblicità in esso era correlata a WDC e WDC AL. Questo non mostra la neutralità che il festival promette.

– Dopo 90 anni di British Open al Blackpool Dance Festival, molti nomi famosi, rispettati e prestigiosi del nostro settore non parteciperanno nel 2022. Le preoccupazioni di coloro che si fermavano a parlare o inviavano email per cercare soluzioni, venivano ignorate.

Dopo molte riflessioni e a malincuore, molti ora hanno deciso di non partecipare per la prima volta dopo 40, 50, 60 e persino 70 anni.

Ovviamente gli organizzatori dovrebbero essere preoccupati e chiedersi quale direzione stanno prendendo quando le persone si sentono così fortemente per la prima volta nella nostra storia, invece di ignorare semplicemente coloro che sono stati così leali e hanno contribuito a rendere il Festival quello che è oggi.

Quando l’integrità, l’onestà e la trasparenza svaniscono e le persone leali semplicemente se ne vanno, i sogni possono essere infranti!”

Nei commenti, questi appelli sono stati supportati da Nino Langella, Stefano Di Filippo, Yulia Musikhina e altri ballerini.

Nel frattempo durante il weekend della Santa Pasqua, la scorsa settimana, la leggendaria empress Hall ha ospitato il World Professional Latin wdc (campionato del mondo danze latino americane WDC), a cui molti ballerini non hanno preso parte, esprimendo la loro solidarietà ai professionisti che hanno deciso di saltare il Blackpool Dance Festival.

Il Blackpool Dance Festival è ripreso dopo la pandemia tra la fine di agosto e l’inizio di settembre 2021. Ma solo un mese e mezzo dopo, è diventato chiaro che erano in corso dei cambiamenti, quando si è saputo della rimozione del presidente del Festival, Marcus Hilton MBE. Presto scopriremo a cosa porterà la decisione odierna degli specialisti. L’elenco cresce quasi ogni ora.

Speriamo che sia un terremoto che porti

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button