InfoDANZA consiglia Ottante Cosmetics
danza classicaInterviste

Danza sul mare ecco l’idea di Maila Gianni per non fermarsi

Maila Gianni dall’accademia nazionale di danza alla spiaggia

Maila Gianni è una maestra di danza, laureata presso l’Accademia Nazionale di Danza ed è docente di tecnica accademica. Crede fortemente nell’importanza pedagogica e formativa della danza e cerco di renderla accessibile a tutti, anche sul piano economico.

D. Come va la tua attività di maestra di danza ?

R. Ho approfittato delle opportunità offerte dal nostro territorio, Ostia, alle porte di Roma forte un clima mite. Ci ha dato la possibilità di lavorare con lezioni all’aperto da novembre offrendoci anche scenari meravigliosi durante le lezioni.

D. Come hai affrontato questo difficile momento di pandemia ?

R. Ci siamo organizzate sul mare, approfittando dei corrimano del nostro lungomare e delle nostre spiagge libere, abbiamo continuato le nostre lezioni, malgrado il meteo avverso e le difficoltà del momento. Spero questo possa essere per le mie allieve anche un insegnamento di vita. Questa esperienza del tutto straordinaria è riuscita comunque ad  arricchirmi di nuova linfa.

D. Cosa ti manca di più del periodo precedente alla pandemia ?

R. La serenità delle classiche abitudini, le comodità della scuola di danza, la mia routine.

D. Come sei riuscita a superare questo lungo periodo da astinenza da gare e stage e performance?

R. Abbiamo preparato una performance pensata per poter essere proposta con lo sfondo del nostro amato mare. L’abbiamo svolta in fase embrionale prima di natale e la stiamo perfezionando ed arricchendo ancora.

D. Ti sei sentita tutelata dalla federazione o associazione di appartenenza?

R. Siamo stati supportati e sostenuti molto. Fortunatamente l’alternativa che abbiamo trovato è stata comunque una splendida sorpresa, che ci ha consentito di continuare ad accrescere i nostri sogni. Il segreto è per me trasformare un problema in un opportunità.

D. Hai fatto lezioni on line?

R. Si certo le abbiamo fatte durante il primo lock down e nei giorni di pioggia quando non potevamo stare sul lungo mare.

D. Hai mai pensato per periodi più duri di mollare tutto ?

R. Assolutamente no. Tutto si può fare quando c’è la volontà. Occorre solo rivedere il nostro modo di pensare allargare gli orizzonti e buttarci in qualcosa di nuovo e di mai fatto, magari anche migliore.

Grazie Maila della tua bella testimonianza e complimenti per come tu non abbia mai perso la passione e la fiducia, buona ripartenza!

Per candidarvi e sottoporre la vostra intervista come ha fatto Maila è possibile cliccare qui

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button