InfoDANZA consiglia Ottante Cosmetics
In rilievo

FIDS: sospese tutte le attività di danza sportiva in italia

Non vi sono eccezioni per atleti di danza sportiva

La Federazione italiana danza sportiva attraverso un comunicato ufficiale si allinea a quanto previsto dal Decreto del Presidente del consiglio e dal comunicato di Malagò sul sito del coni.

Confermando quanto scritto nel nostro articolo le scuole di ballo devono rimanere chiuse e tutte le attività di danza sportiva devono essere sospese senza eccezioni.

L’efficacia di tale provvedimento, su richiesta del CONI, è stato recepito e inserito al punto D dell’Art.1 del nuovo Decreto Legge stabilisce quanto segue:

“sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali; resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano; lo sport e le attività motorie svolti all’aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro”.

Alla luce di quanto sopra previsto è sospesa l’attività per tutte le associazioni che praticano danza sportiva in quanto non si ravvisano eccezioni così come previste dal decreto.

Il decreto in vigore da oggi, martedì 10 marzo resta in vigore fino al 3 aprile compreso.

 

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker