InfoDANZA consiglia Ottante Cosmetics
Danza SportivaFids - Federazione italiana danza sportivaIn rilievoWDSF

Il sindaco Omar Mattioli difende l’operato della manifestazione sportiva Star Cup

Il sindaco di Baricella risponde alle polemiche attraverso la sua pagina facebook

Scoppiano le polemiche su Facebook, in seguito alla manifestazione di Danza Sportiva Star Cup che si è svolta lo scorso fine settimana in quel di Baricella, comune in provincia di Bologna. Questa è stata la prima gara federale autorizzata post pandemia, la competizione ha ottenuto un discreto numero di iscrizioni con  la conseguente presenza di molti ballerini, anche stranieri che hanno partecipato alle gare Internazionali previste dal  programma.

Il sindaco Omar Mattioli risponde ai suoi concittadini indignati dall’autorizzazione concessa per la manifestazione e scrive sulla sua pagina facebook. ” PRIMA DI TUTTO IL RISPETTO DELLE REGOLE”  e continua affermando “la manifestazione si è svolta a porte chiuse nel pieno rispetto delle normative anti-Covid e autorizzata alla Federazione Italiana Danza Sportiva. La presenza di molte auto nella zona del Palazzetto ha potuto dare un immagine ai cittadini di evento rischioso ma confermo che così non è stato, come hanno dimostrato anche i ripetuti controlli effettuati dalle forze dell’ordine che si sono succeduti più volte nel corso dell’intera manifestazione “ ed inoltre aggiunge :” sono molto felice della realizzazione di questa manifestazione nel nostro paese cosi da essere occasione di guadagno per le attività di ristorazione e ricettive che in questi due giorni hanno potuto beneficiare dell’indotto che questo evento ha portato alla zona”

Nonostante le rassicurazioni del sindaco, la cittadinanza e anche liberi pensatori sui social continuano a commentare inferociti sulla possibilità che queste manifestazioni siano un azzardo e un rischio troppo grande per l’andamento della pandemia. Ci auguriamo che non vi siano conseguenze e che anzi questa prima gara sia da monito per le prossime. Siamo certi che le manifestazioni future continuino a lavorare e organizzare con le  stesse severe regole sanitarie e che i controlli rimangano puntuali ed efficaci cosi da permettere agli atleti di gareggiare senza correre rischi sia per loro ma anche per le comunità circostanti.

 

 

 

 

 

vedi di più

Related Articles

Lascia il tuo commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker